Andando su di essa e cliccando sulla propria Regione, l’App ci fornirà tutte le informazioni utili, quello che si può fare e quello che non si può fare in base al colore.

L’App che ci dice di quale colore siamo

Covidzone.info è la nuova Web App nata per aiutare i cittadini, confusi e frastornati da questi continui cambi di leggi governative, a fare chiarezza ogni qualvolta ne avessero bisogno sui colori dell’Italia intera. Ovviamente è una valido supporto anche per gli sportivi, ciclisti compresi, per potersi muovere con traquillità e nel rispetto delle regole, su tutto il territorio nazionale. Selezionando la suddetta applicazione e cliccando sulla propria Regione di residenza sarà possibile accedere a tutte le informazioni utili; “sia per quello che si può fare sia per quello che non si può fare”, sempre comunque in base al colore.

Prevenzione del contagio da Covid-19

Il Consiglio dei ministri, su proposta del Presidente Giuseppe Conte e del Ministro della salute Roberto Speranza, ha approvato un decreto-legge che introduce ulteriori disposizioni urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19. Vediamo insieme quali sono i principali punti d’interesse previsti nelle ultime disposizioni. 

  • per il periodo compreso tra il 7 e il 15 gennaio 2021 il divieto, su tutto il territorio nazionale, di spostarsi tra regioni o province autonome diverse, tranne che per comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità o motivi di salute. È comunque consentito il rientro alla propria residenza, domicilio o abitazione, con esclusione degli spostamenti verso le seconde case ubicate in altra regione o provincia autonoma.

Il testo prevede che dal 7 al 15 gennaio, nei territori inseriti nella cosiddetta “zona rossa”, sia possibile spostarsi, una sola volta al giorno, in un massimo di due persone, verso una sola abitazione privata del proprio comune. Alla persona o alle due persone che si spostano potranno accompagnarsi i figli minori di 14 anni (o altri minori di 14 anni sui quali le stesse persone esercitino la potestà genitoriale) e le persone disabili o non autosufficienti che con queste persone convivono.
Resta ferma, per tutto il periodo compreso tra il 7 e il 15 gennaio 2021, l’applicazione delle altre misure previste dal decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 3 dicembre 2020 e dalle successive ordinanze.
Inoltre il testo rivede i criteri per l’individuazione degli scenari di rischio, sulla base dei quali saranno applicate le misure previste per le zone arancioni e rosse.
Il testo interviene anche sull’organizzazione dell’attività didattica nelle istituzioni scolastiche secondarie di secondo grado, con la previsione della ripresa dell’attività in presenza, per il 50% degli studenti a partire da lunedì 11 gennaio.

Scarica l’Autocertificazione

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here