In macchina o in bicicletta una parte della nostra attenzione è sempre rivolta a lui, il nostro amato e altrettanto detestato smartphone. Molte applicazioni attualmente circolanti nella maggior parte dei dispositivi sono infatti dedicate alla mobilità “in movimento”, ossia durante l’atto di spostarsi guidando un mezzo di trasporto.

Un paradosso piuttosto pericoloso che ha portato molte startup ad implementare nuovi sistemi di interazione con l’utente, dotandosi spesso di ulteriori periferiche esterne che permettono di comunicare, ad esempio attraverso un auricolare o un piccolo schermo trasparente contenente le informazioni a noi necessarie (come nei Solos Glasses).

 

 

Afferrare il cellulare in corsa è ovviamente sconsigliato (oltre che sanzionabile), e tutti gli automobilisti lo sanno bene. Per aggirare il problema, almeno in auto, esistono supporti da agganciare alle bocchette dell’aria o in un altro punto dell’abitacolo che consentono di leggere, sempre con la dovuta prudenza, ciò che appare sullo schermo del nostro dispositivo. Ma per quanto riguarda le bici e i ciclisti? Ovviamente esiste il corrispettivo, che non si discosta molto dal parente per le quattro ruote. Oggi però vogliamo parlare di un modello inconsueto, non dotato di elementi rigidi bensì elastici.

Credit: Tacx

La custodia di Tacx si inserisce in quel ricco filone di cui abbiamo parlato in diverse occasioni che tende ad riportare nel mondo bike quanto viene creato e proposto in quello automobilistico, sfumando sempre di più le differenze in termini di dotazioni e confort, fermo restando la differenza intrinseca dei due mezzi. Si tratta di una custodia elastica che si estende tra il sellino e il manubrio, i due punti in cui si aggancia.

Credit: Tacx

 

 

Realizzata in materiale antisudore ed assorbente è dotata di una tasca centrale impermeabile e plastificata sul lato alto in modo che si possa vedere lo schermo. In questo modo lo smartphone rimarrà in sospensione proprio sotto i vostri occhi senza intralciare il movimento delle gambe e liberandovi dal (piccolo) dramma di dover capire ogni volta dove mettere il cellulare e di come raggiungerlo nella maniera più comoda possibile.

Facilissima da montare, gode di un design piuttosto elegante, pratico, che non invade lo spazio del manubrio, pensata per chi vuole avere sotto controllo il proprio dispositivo e contemporaneamente proteggerlo sia dal sudore sia dalle condizioni climatiche esterne. Venduta a 24,90 € è sicuramente uno dei prodotti più interessanti dell’azienda Tacx e il prezzo è uno dei suoi principali punti di forza.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here