Troy Lee Design si è rimessa all’opera. Apre il 2017 con un nuovo prodotto che, sulla scia del precedente, va a posizionarsi subito in alta classifica nel panorama degli accessori per la sicurezza in bici.

Il casco A2 presenta molte caratteristiche del suo predecessore A1, con la differenza che le prestazioni in termini di sicurezza e di confort vengono aumentate grazie ad un lavoro mirato di ingegneri e progettisti durante questi anni.

La prima cosa che si avverte indossando A2 è il respiro che possiede il casco: caldo e sudore possono essere molto fastidiosi e incidere sulla guida quando diventano consistenti, perciò TLD ha studiato un sistema di aerazione e canali interni che porta ad un 25% di raffrescamento in più rispetto al modello precedente, un metodo che contribuisce a rendere più facile l’asciugatura e l’eliminazione degli odori.

L’innovazione sicuramente più interessante è però quella relativa all’uso del sistema MIPS (Multi Directional Impact Protection), un brevetto la cui tecnologia assicura una protezione molto più efficace nel caso di brusche rotazioni della testa dovute ad impatti angolari sul casco. Ad aumentare la resistenza ci pensa anche il materiale utilizzato, composto da una combinazione di EPS ed EPP due diverse densità di polipropilene che servono a contrastare impatti ad alta e bassa velocità, a loro volta rinforzati da filamenti in policarbonato utilizzato in campo aerospaziale, e presenti il 16% in più nella parte frontale per garantire una maggiore protezione del volto.

Il suo peso è solo di 350 gr, disponibile in due taglie M/L, il tutto condito da una vasta gamma di configurazioni possibili in modo da poter adattare A2 alla propria conformazione e ai propri accessori quali occhiali e maschere. Il casco rispetta tutte le normative CPSC 1203, CE EN 1078, AS NZ 2063:2008 ed è acquistabile ad un prezzo che va da 169$ a 175$.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here