Fu tra le prime del continente nordamericano ma le sue sorti negli ultimi anni non godevano di grande fortuna: la Cascade Cycling Classic, competizione blasonata e conosciuta dai professionisti del pedale statunitense, nel 2018 si rifarà la veste grazie ad un cambio ai vertici.

Giunta alla 39esima edizione, la gara vanta la più lunga carriera nel panorama élite ciclistico americano, essendosi svolta ininterrottamente dal 1979; ospitata dalla località di Bend, la principale dell’Oregon centrale, ha tuttavia deciso di cambiare direzione sportiva e persino date per evitare di entrare in conflitto con la stagione turistica.

Dall’attuale direzione, in mano all’organizzazione non-profit Sports Education Foundation, la Cascade Cycling Classic passerà – secondo il Bend Bulletin, giornale della città ospitante – all’ex campione pro statunitense Bart Bowen ed a Visit Bend, società di promozione locale.

Le novità principali, introdotte per cercare di ravvivare una gara storica che negli ultimi anni accusava una costante crescita dei costi ed una forte sovrapposizione con i flussi turistici della zona, vero motore economico di Bend e dintorni, stanno nello spostamento delle date e nell’intenzione di voler puntare maggiormente sui giovani.

Storicamente la Cascade Cycling Classic si è tenuta in periodo estivo, tenendo anche conto della quota cui Bend si trova (oltre mille metri sul livello del mare) ma la nuova idea è di correre a fine Maggio, tra il 31 ed il 3 Giugno.

Bowen pensa che il periodo potrebbe costituire un cambiamento spettacolare per via delle condizioni delle montagne, ancora innevate, che i ciclisti si troverebbero a scalare.

Panorami insoliti e rigidi, dunque, ed una scelta di date che farà rientrare la Cascade Cycling Classic nel calendario USA Cycling, sebbene non vi sia ancora l’ufficialità e in quelle stesse date vi sia la sovrapposizione con almeno altre due competizioni ben note ai pro americani come la Glencoe Grand Prix organizzata il 2 Giugno dalla USA Cycling Pro Road Tour e la 1.1 Independece Cycling Classic di Philadelphia del 3 Giugno patrocinata UCI.

Proprio l’UCI, a differenza delle ultime edizioni, pare che non darà il suo accreditamento alla gara.

Tuttavia l’intento di Bowen è di trasformare la Cascade in una gara più “spectator-friendly”, cambiando anche il tracciato storico in favore di un tracciato più fruibile dal pubblico.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here