Telaio Prima
Telaio Prima

Mercoledì 30 settembre, a Milano, presso l’Upcycle Milano Bike Cafè di via Ampere 59, Doriano De Rosa ha parlato di Bixxis, l’azienda aperta da pochi mesi con la figlia Martina. Durante l’incontro ha presentato le produzioni attuali, il telaio Prima e ha anticipato i suoi progetti futuri.

Partiamo con il nome dell’azienda: Bixxis è l’acronimo di Biciclette Italiane per il XXI Secolo. L’azienda – in controtendenza rispetto al mercato – utilizza per le sue produzioni l’acciaio, lavorato in maniera artigianale, estremamente curato nei dettagli, secondo la tradizione telaistica italiana.

Foderi bassi X-Stays
Foderi bassi X-Stays

Giovanissimo, Doriano De Rosa ha iniziato a lavorare nella azienda del padre, ha costruito il suo ‘‘primo telaio ‘‘ in acciaio a 17 anni, contando oggi quarant’anni di esperienza telaistica e di continuo confronto col mondo delle corse. In questi anni ha realizzato telai in acciaio e in titanio, ha sperimentato nuove tecniche di saldatura e ha messo impegno e passione nel suo lavoro per creare telai di livello sempre più elevato. «La scelta dell’acciaio è stata naturale perché permette di fare telai performanti, confortevoli e duraturi – ha detto con semplicità – sempre attuale, questo materiale supera tutte le mode». Durante l’incontro ha parlato della progettazione del telaio “Prima” realizzato con un set di tubazioni custom, appositamente prodotto da Columbus per Bixxis. Il telaio prevede una particolare sagomatura dei posteriori orizzontali, detta X-Stays, che aumenta le performance della bici.

Particolare dei forcellini lavorati CNC
Particolare dei forcellini lavorati CNC

I forcellini posteriori sono in acciaio ricavati dal pieno con lavorazione CNC, come pure il tubo sterzo con calotte integrate realizzato a pezzo unico. Di seguito si procede con taglio, sgolatura e limatura dei tubi, operazioni delicate spiegate nei dettagli, per finire con la saldatura a Tig. Tutti i telai sono fatti artigianalmente da Doriano De Rosa nel laboratorio di Seregno (MI). Ampia scelta di taglie, anche sloping, in base alla corporatura e al tipo di pratica ciclistica. Completano il set telaio, la forcella Falz di Pegoretti in carbonio (rake 45 o 50mm) e la serie sterzo e il reggisella in titanio Pmp diametro 29,4mm. Naturalmente è possibile avere la bici completa assemblata con i migliori componenti. In catalogo c’è un allestimento con Campagnolo SuperRecord e componenti di alto livello.

A seguire molte domande, in particolare sui modelli futuri e su altri materiali. Per i materiali l’idea di Doriano De Rosa è quella di inserire il titanio. Non ha escluso, infine, altre tipologie di bici come la mtb.

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here