Un momento della conferenza stampa organizzata da Ancma per presentare BiciAcademy.
Un momento della conferenza stampa organizzata da Ancma per presentare BiciAcademy.

Sarà il Palacongressi di Rimini la sede di BiciAcademy, la nuova iniziativa che ANCMA ha presentato agli operatori del settore e alla stampa volta a rafforzare le competenze dei dealer specializzati per affrontare le problematiche del mercato in continua evoluzione.

Si svolgerà domenica 15 e lunedì 16 gennaio 2017 e sarà, come ha dichiarato Piero Nigrelli, direttore settore ciclo di Ancma: “Una due giorni all’insegna del sapere, dell’informazione e delle riposte a tutti i quesiti che i negozianti vorranno porre agli esperti dei più svariati aspetti della conduzione di un negozio di biciclette ed essere, per le aziende che sostengono l’iniziativa, una via nuova e innovativa per aumentare il valore della loro relazione verso i clienti”.

René Timmermans – CEO EMEA di Vittoria mentre spiega l'importanza dell'iniziativa BiciAcademy per le aziende sostenitrici come la sua.
René Timmermans – CEO EMEA di Vittoria mentre spiega l’importanza dell’iniziativa BiciAcademy per le aziende sostenitrici come la sua.

Le aziende che sostengono BiciAcademy sono, in ordine alfabetico, AMG, Bianchi, Bosch, Campagnolo, Focus, Mandelli, Santini Maglificio Sportivo, Scott, Selle Royal, Shimano e Vittoria. A queste va il nostro plauso per aver avuto il coraggio di creare una nuova iniziativa in favore della crescita del settore. Infatti sono diversi anni che segnaliamo nelle pagine di Bicitech che la “distanza” tra negozianti e aziende è diventata insostenibile, quindi le undici aziende sono da considerarsi vere pioniere di una nuova via per l’evoluzione della figura professionale del negoziante di biciclette.

La due giorni di BiciAcademy ruoterà intorno ai quattro principali fattori che determinano il successo di un negozio:

  1. Posizione del punto vendita
  2. Corretta gestione dell’attività
  3. Valorizzare il fattore “C” (Cliente)
  4. Adeguata promozione
L'iter evolutivo futuro proposto da Ancma per l'albo professionale degli operatori settore ciclo.
L’iter evolutivo futuro proposto da Ancma per l’albo professionale degli operatori settore ciclo.

Un susseguirsi di incontri, relazioni e approfondimenti (sei workshop il primo giorno e otto il secondo) che porteranno i rivenditori di biciclette a diventare autentici imprenditori del ciclo, figure professionali che potrebbero anche essere riconosciute e registrate in un nuovo Albo, Ordine o Collegio sul cui progetto Ancma sta lavorando come previsto dalla Legge 4/2013.

Rimini nel mese di gennaio offre ampia capacità ricettiva. Non eccessivo il costo di accesso a BiciAcademy proposto da Ancma: 99 euro per chi si iscrive singolarmente; 79 euro per chi iscrive due addetti, 59 euro per tre e più addetti. La quota comprende l’accesso ai workshop, due pasti e l’attestato di partecipazione rilasciato a tutti i partecipanti.

Finalmente undici aziende del settore ciclo hanno deciso di impostare un cambiamento nel rapporto con i negozianti e visto che da sempre crediamo nel ruolo centrale del rivenditore di biciclette seguiremo da vicino l’iniziativa BiciAcademy e daremo prossimi aggiornamenti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here