Festeggia la FIAB (Federazione Italiana Amici della Bicicletta) per l’approvazione del nuovo Piano Regionale dei Trasporti (PRT) della Regione Basilicata: al suo interno hanno infatti trovato ascolto le esigenze dei promotori delle due ruote con l’integrazione degli itinerari ciclistici Bicitalia ed Eurovelo.

Con la decisione vagliata il 21 dicembre scorso dal Consiglio Regionale, la Basilicata fa un passo avanti tra le regioni italiane in fatto di mobilità sostenibile e di pianificazione d’area vasta, fornendo un esempio di collaborazione fruttuosa tra le associazioni FIAB presenti sul territorio e gli uffici competenti in materia di trasporti.

La Basilicata, in particolare, vanta un patrimonio ambientale ed una conformazione orografica nonché del reticolo stradale ottimale per lo sviluppo del cicloturismo, vera e propria risorsa presente e futura: i tracciati delle strade statali, scarsamente frequentate, le pendenze limitate e la natura, elemento predominante sull’urbanizzazione nella regione, forniscono un habitat quasi naturale per le ciclovie.

Come sottolineato dalla stessa FIAB, è possibile non soltanto attraversare l’intero territorio lucano ma anche proseguire nelle regioni limitrofe per via della continuità offerta dagli itinerari.

Verrà adesso la fase di concretizzazione del Piano Regionale dei Trasporti, la cui approvazione rappresenta comunque il primo importante passo per l’integrazione dei percorsi ciclabili nella pianificazione della rete infrastrutturale della Basilicata.

 

 

photo credit: McLoy2008 Immensità via photopin (license)
photo credit: McLoy2008 Immensità via photopin (license)

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here