Dal 30 maggio al 2 giugno Bad Bike, con Bester Capital Dubai, sarà presente alla prova del Motomondiale al GP del Mugello.

Si rinnova l’abbinamento tra Bad Bike e Bester Capital Dubai nel circuito
del Motomondiale. L’azienda italiana – che dal 2010 opera sul mercato delle bici elettriche – ha scelto di sponsorizzare per il terzo anno consecutivo il team di Moto3,
protagonista con i giovani piloti spagnoli Jaume Masiá e Andrea Migno in
sella alla KTM.

I giovani piloti spagnoli Jaume Masiá e Andrea Migno in
sella alla KTM.

Venerdì 31 maggio alle ore 18.00, nell’area hospitality di Bester
Capital Dubai, si terrà la cerimonia di consegna delle due biciclette Bad Bike
personalizzate con i colori del team e il nome e numeri di gara dei due alfieri della
squadra. “Torniamo con grande entusiasmo nel circus del motomondiale”, dice Maurizio
Papa, titolare del marchio Bad Bike. “L’appuntamento al Mugello ci permette di
vivere da vicino la passione di migliaia di persone per i motori. Nonostante i pedali
le Bad Bike, per il loro aspetto muscoloso, in questo ambiente si trovano
perfettamente a loro agio”.

Maurizio Papa (al centro nella foto), titolare di Bad Bike, con i suoi collaboratori alla pista del Mugello.

Bad Bike propone sul mercato modelli che hanno fino a sette anni di garanzia sul telaio e
sono dotati di fari a led azionabili dal manubrio. Efficienti impianti frenanti a disco,
parafanghi e fari a led con grande luminosità ed inoltre possono essere arricchite con
accessori utili per trasportare materiale. Tutto di produzione firmata Bad Bike;
caratteristiche che rendono le bici a pedalata assistita del brand napoletano concrete,
valide alternative a scooter e auto per una mobilità urbana ecologica ed economica.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here