Una slitta elettrica per scendere giù dalle piste e risalirle pedalando in completa autonomia. Ecco l’idea che due francesi hanno finalmente portato alla luce dopo anni di sviluppo.

Arosno, via facebook.com

Neve per tutti

Tempo di Natale, tempo di neve. In realtà i primi fiocchi sono cominciati a scendere già da qualche settimana aprendo così la stagione a tutte le attività a loro connesse. Sciare, ciaspolare, passeggiare o semplicemente contemplare le cime innevate sono alcune delle gioie di questo periodo. E tra queste c’è anche il pedalare. Con le ruote fat e con la giusta esperienza possiamo goderci il nostro amato sport anche tra la neve, in uno scenario tanto suggestivo quanto inconsueto. Ma il settore ciclistico non si è fermato alle fat. Ricordate K-track SnowBike? Ebbene, quello strano kit per sciare in sella alla bici oggi non è più una mosca bianca, a fargli compagnia è arrivata Arosno: e promette molto bene.

Scendere e.. risalire

Arosno è la prima slitta a pedalata assistita che si guida come una bici a schienale reclinato. Inventata da Romain Faure e da Agathe Lebaron due francesi appassionati di neve e attività invernali, sembra capitare proprio al momento giusto. Se non si dovesse ogni volta risalire le piste, sciare sarebbe un’attività sportiva quasi perfetta e sostenibile, cosa che purtroppo non lo è più (e forse non lo è mai stata) da molto tempo. Inoltre oggi che siamo all’interno di una pandemia, assembrarsi lungo impianti come skylift e seggiovie peggiora ulteriormente la situazione. Con questa e-slitta invece possiamo risalire in completa autonomia, sicuramente con dei limiti dettati dalla pendenza (sul sito dichiarano max 30%), ma è una caratteristica da non sottovalutare e che potrebbe attirare molte persone.

Arosno, via facebook.com

Qualche specifica

Non ci sono informazioni in merito alla batteria, ma sul sito ufficiale dichiarano un’autonomia di 45 km ad una velocità standard di 25 km/h. Il peso è tutto sommato piuttosto contenuto (45 kg) per essere una slitta con tanto di ruote cingolate posteriori, il che dovrebbe almeno in minima parte preservare il chilometraggio disponibile in pedalata assistita. A questo proposito peccato manchi la frenata rigenerativa che, per quanto non vada a recuperare tutte l’energia spesa in risalita, sarebbe comunque stata utile per allungare almeno un po’ il nostro giro. Altezza minima 1,45 cm, quindi adatto per i bambini, chiaramente sempre sotto la supervisione degli adulti. Un oggettino insomma dalle buone potenzialità che sarebbe sicuramente da provare. Per chi volesse è già disponibile il pre-ordine sul sito ufficiale alla cifra, scontata fino a 31 Dicembre, di 6.990,00  .

Arosno, via facebook.com