Energy drink, il Collegio di medicina sportiva statunitense mette in guardia sull’assunzione prima, durante e dopo le competizioni

Alcuni sono diventati famosi almeno quanto la più classica delle bibite in lattina e, in molti casi, si propongono come un’alternativa agli effetti della tradizionale tazzina di caffè: stiamo parlando degli energy drink, una categoria di bevande analcoliche che, di fatto, oggi compete su...

Dieta vegana e sport: energia e proteine

Con il diffondersi in rete, attraverso i social network, del veganismo nel mondo degli sport e del fitness è importante fornire raccomandazioni nutrizionali basate sull’evidenza scientifica, per aiutare gli atleti che intraprendono questo tipo di scelta a non incorrere in deficit nutrizionali. I principali problemi...

Nutrizione e integrazione alimentare nella pratica sportiva

Un manuale per tutti gli allenatori e i trainer italiani. Una guida per gli sportivi a tutti i livelli. Un punto di riferimento in tema di alimentazione e integrazione. Questo è il “Protocollo su Nutrizione e Integrazione Alimentare nella pratica sportiva”, il cui primo...

Carico acido e performance sportiva: quale dieta per migliorare le prestazioni?

I cambiamenti acido-base, che si verificano in seguito all’esercizio fisico, contribuiscono all’insorgenza della fatica, quindi è vantaggioso per gli atleti utilizzare strategie alimentari per migliorare la capacità di contrastare la produzione di acidi nel muscolo, influendo quindi sulle prestazioni.  Inoltre alti carichi di acidi...

L’idratazione nell’attività sportiva

L’acqua è il solvente fondamentale per la funzione circolatoria, per le reazioni biochimiche, per il metabolismo, per il trasporto di sostanze attraverso le membrane cellulari, per la regolazione della temperatura e per numerosi altri processi fisiologici. L’assunzione e produzione di acqua deve costantemente bilanciare...

Ossalato negli alimenti e rischio per le articolazioni

L’acido ossalico è un acido dicarbossilico non metabolizzabile prodotto dal metabolismo degli amminoacidi glicina, serina, di altri amminoacidi e dal metabolismo dell’acido ascorbico (vitamina C). Si trova in grandi quantità nei vegetali verdi come ad esempio negli spinaci e nel rabarbaro, e viene assorbito...

Supplementazione con BCAA e risposta immunitaria negli atleti del triathlon

Gli amminoacidi ramificati (acronimati dall’inglese BCAA) sono tre aminoacidi (leucina, isoleucina e valina) inclusi nel gruppo di quelli indispensabili per l’organismo umano, ovvero essenziali. L’essenzialità, risiede nel fatto, che questi aminoacidi, non possono essere costruiti a partire da altre molecole nelle nostre cellule. Questo...

Disfunzioni della barriera intestinale e triathlon

Il triathlon può essere definito come un esercizio di resistenza cardiovascolare così come la corsa, lo sci di fondo, il ciclismo, l’esercizio aerobico o il nuoto, i quali sono sostenuti per un esteso periodo di tempo. Le richieste fisiologiche e biochimiche nel triathlon innescano...