Amer Sports ha fatto sapere che la vendita del Marchio Mavic, che produce ruote in carbonio per bici da corsa, è alle porte. anzi, è già stata avviata con l’ingresso in una fase di rapporto esclusivo delle trattative con Regent, una società statunitense specializzata nell’innovazione e nel potenziamento di aziende in uno svariato range industriale.

Un passaggio frutto di una strategia 

Mentre la stessa Amer Sports intravede un cambio di casacca, con il consorzio Masco Bidco Oy pronto a rilevarla, prosegue il processo di revisione interna degli obiettivi, parte di una strategia di ristrutturazione aziendale.

Mavic, come la stessa dirigenza ha più volte ammesso, ha molto potenziale nel suo settore, ma non è Amer Sports il conduttore ideale per la sua crescita. Un’arma giusta nelle mani sbagliate, si potrebbe parafrasare: Mavic rappresenta circa il 3% delle vendite globali del gruppo Amer, che controlla una molteplicità di Marchi specializzati nell’Outdoor.

Data la scarsa sinergia realizzabile con le firme che rappresentano il suo core business, Amer ha infine deciso di vendere Mavic.

Il compito di Regent, che potrebbe a questo punto diventare il nuovo proprietario di Mavic, sarà proprio quello di focalizzare le priorità necessarie per l’espansione sul mercato del Marchio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here