Se cercate delle luci per bici che segnalino sempre al meglio le vostre intenzioni, le Vya Lights fanno al caso vostro: nessuna decelerazione passerà inosservata, nessuno potrà dire non avervi visto rallentare.

Recentemente ho avuto un tamponamento in auto. Colpa mia, non mi sono reso conto che la macchina davanti a me stava rallentando e l’ho toccata, per fortuna in modo molto lieve. Quell’automobile stava procedendo a bassissima velocità ed io, non vedendo la luce dei freni accesa ho nella fretta calcolato male lo spazio che ci separava.

Questo banale episodio mette in luce – scusate il gioco di parole – molto chiaramente un aspetto tecnico della mobilità su cui mi sono ritrovato alcune volte a ragionare: se una macchina rallenta “per attrito” (quindi per esaurimento dell’energia cinetica precedentemente erogata), io, pilota che le sono dietro, non rischio di tamponarla dal momento in cui non si accendono le sue luci di frenata?

Oggi mi è arrivata una risposta dal mondo ciclistico, e chissà che un giorno non la importino anche sulle automobili. 

 

luci per bici Vya Lights Vibe Pro
Luci per bici Vya Lights Vibe Pro – Screenshot from Light & Motion Vimeo

Vya Lights, luci per bici che interpretano l’andatura

Il concetto di Vya Lights (prodotte da Light and Motion) è molto semplice: le luci si accendono quando il mezzo rallenta, non quando si frena. La diminuzione della velocità, come ben spiega il mio malaugurato incidente, non deriva soltanto dall’uso dei freni ma anche da altri motivi. Ciò che interessa sapere a chi ci sta dietro non è se stiamo o no pigiando la leva del freno, ma piuttosto se stiamo rallentando o meno. 

L’intera linea di Vya Lights è composta da diversi modelli, ciascuno di questi include una dei sensori intelligenti che eliminano completamente la necessità di un interruttore on/off. Essi rilevano infatti automaticamente quando la bici è in movimento e si attivano di conseguenza.

Inoltre, quando ci si ferma, è  stato progettato un ritardo prima che la luce si spenga nuovamente, il che  consente di rimanere illuminati mentre ad esempio si riparte dopo un semaforo (la fase più critica e faticosa di uno urban biker). 

luci per bici Vya Lights Vibe Pro
Luci per bici Vya Lights Vibe Pro – Light & Motion

Come se non bastasse, le luci hanno anche un sensore di luce ambientale incorporato in grado di rilevare se è giorno o notte e regolare di conseguenza l’accensione. Durante il giorno, la luce passerà in modalità “SafePule”, producendo un modello di luce scientificamente sviluppato che migliora la visibilità dei ciclisti da parte di auto e moto, migliorando nettamente il flusso di traffico in quel punto.

 

Luci per bici che rispettano la natura

Durante la progettazione di queste nuove luci per bici, Light and Motion ha sviluppato una nuova tecnologia di stampa sostenibile realizzata con materiali a base vegetale anziché plastica o metallo. Ciò consente alle luci Vya di essere fino al 50% più piccole rispetto a opzioni simili già presenti sul mercato. Ciò non solo li rende più facili da montare su una bicicletta, ma anche più facili da portare con sé quando arrivati a destinazione.

luci per bici Vya Lights Vibe Pro
Luci per bici Vya Lights Vibe Pro – Screenshot from Light & Motion Vimeo

Disponibile direttamente sul sito Light and Motion divise in due grandi famiglie, Vya 180 e Vya 360, quest’ultima non solo con le luci posteriori da anche con quelle anteriori per un set completo di ottimo livello. I prezzi sono più che abbordabili e per la prima famiglia vanno dai 45€ agli 85€, mentre per la seconda dai 95€ ai 145 €. 

Geniali e decisamente consigliate.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here