Ha preso ufficialmente vita l’Osservatorio Bikeconomy, organizzazione internazionale che avrà come finalità l’analisi delle dinamiche economiche legate al mondo della bicicletta, argomento attualmente agli onori della cronaca finanziaria per via della crescita degli ultimi anni.

Per tenere d’occhio le opportunità di sviluppo che derivano da un giro d’affari europeo di oltre 500 milioni di euro, l’Osservatorio Bikeconomy si propone come strumento di analisi e consulenza presieduto dalle personalità di Gianluca Santilli, suo ideatore, dal direttore Annamaria De Paola e dal professor Beniamino Quintieri, economista e presidente SACE.

Importanti i partner della cui collaborazione potrà avvalersi l’Osservatorio, come Nielsen per le ricerche di mercato ed il Politecnico di Milano, e l’appoggio delle organizzazioni del ciclo italiano a vario livello, da Ancma a Fiab.

L’azione dell’Osservatorio Bikeconomy sarà oltremodo sfaccettata, attraversando la previsione dei trend di mercato senza trascurare gli aspetti normativi, di sicurezza stradale e cicloturistici.

I risultati del suo operato saranno presentati in occasione del Bikeconomy Forum, organizzato dallo stesso Osservatorio al Maxxi di Roma.

photo credit: Jim Makos Sunset through spokes via photopin (license)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here