Da quando, nel 1990, è arrivato Fantacalcio in Italia, il gioco in cui ognuno allestisce la propria squadra di calcio, ne è passato di tempo. Ad aumentare la partecipazione di quello che resta un gioco di simulazione si è messo il web 2.0, che ha offerto inasperate opportunità di coinvolgimento degli aspiranti allenatori. Ad essere precisi l’idea non nacque con il calcio e non Italia; il luogo di partenza di tutto furono gli USA e lo sport era il Baseball.
Logicamente sull’esempio di quell’esperienza, ancora viva anche se rideclinata in nomi e metodologie diverse, si sono sviluppati nel tempo giochi anche in altri sport. Non poteva mancare il ciclismo, che da tempo vede il proliferare di iniziative che invitano a realizzare il proprio ProTeam. Ogni tipo di “fanta”gioco si basa sempre sul principio di allestire un proprio gruppo di sportivi e di verificare l’andamento del proprio Team in base a quanto accade nella realtà. Per questo serve un evento sportivo di riferimento, sia esso un campionato di calcio o un Grande Giro, per restare nel ciclismo.
Shimano compie, non sappiamo se è la prima azienda in Italia, un ulteriore passo nell’evoluzione di questo gioco, utilizzandolo per rafforzare la propria community di riferimento e rafforzare il proprio brand. Dieci giorni prima della partenza ufficiale del Tour de France 2013, Shimano lancia “Tour Game”, un gioco dove i partecipanti possono selezionare i corridori per il proprio team, guadagnare punti in ogni tappa e vincere diversi premi. Tra questi il più prestigioso è sicuramente il nuovissimo e ambito Dura-Ace 9070 Di2, lanciato recentemente sul mercato e diventato in breve uno dei gruppi di riferimento per gli appassionati.
Per informazioni http://tourgame.weraceshimano.com/

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here