Da qualche anno si discute molto nel settore, in Italia come all’estero, sulla validità o meno di essere presenti e/o di visitare la fiera di Taipei. Infatti, da qualche edizione, il Taipei Cycle Show aveva registrato un calo d’interesse, sia negli operatori di settore sia nel numero di visitatori.

I dati del 2017 riportano la bilancia leggermente verso l’alto. Secondo il rapporto post salone, pubblicato in questi giorni sul sito del Taipei Cycle Show, i numeri globali sarebbero in leggera crescita.

Sale il numero di espositori locali (+0,3%) mentre resta costante quello degli espositori stranieri. Sono 3340 gli stand che si potevano visitare alla fiera di Taipei quest’anno (+0,3% rispetto al 2016) e sono stati 41892 i visitatori che hanno camminato per gli oltre 58000 mq espositivi del Taipei Nangang Exhibition Center: un 6% scarso in più rispetto allo scorso anno.

Degli oltre 41000 visitatori, oltre il 20% erano operatori stranieri, provenienti in particolare da Cina, Tailandia, Giappone, Corea e USA, mentre il traffico domestico ha totalizzato 33300 presenze.

I dati relativi ai visitatori europei non sono stati resi noti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here