È uno dei brand più conosciuti nell’ambito della componentistica specializzata di alta gamma. La storia di Syncros comincia nel 1986 per iniziativa di Peter Hamilton e Pippin Osborne. I suoi prodotti si caratterizzano fin da subito per la loro unicità e l’alto livello d’innovazione. Negli anni la produzione, prima destinata soltanto al pianeta mountain-bike, si è allargata alla bici da strada. Anche per il 2014, l’azienda presenta una collezione di ruote tecnologicamente all’avanguardia.

Le ruote sono tra i componenti fondamentali nelle bici da strada in quanto trasformano l’energia in accelerazione. E una delle peculiarità della ruote Syncros risiede proprio nell’essere al tempo stesso rigide ed efficienti. La loro capacità di resistenza al vento e alle forze laterali è tale, infatti, da trasformare gli input del raider in accelerazione, senza contare come la rigidità consenta una maggiore maneggevolezza in curva e nei percorsi tortuosi. Un’altra caratteristica delle ruote Syncros è data dal loro design particolare. I cerchi sono aero con raggi aero sottili e piatti e nipples nascosti che permettono all’aria di passare attraverso i cerchi senza fermarsi. Questa combinazione di profilo aero e cerchi leggeri, inoltre, consente di risparmiare preziosi watt alle alte velocità.

Tra le novità, le ruote RR 1.0 che grazie al profilo da 55 mm e una sezione più ampia sono in grado di garantire precisi vantaggi aerodinamici. Il clincher è interamente in carbonio, nipples e raggi sono della DT Swiss, come anche i due mozzi entrambi in alluminio forgiato e lavorato. Quello anteriore è attrezzato con il DT Swiss Axle System, mentre quello posteriore ha il DT Swiss Racket System che permette un rapido aggancio e cuscinetti in acciaio inox estremamente resistenti. Quanto al peso, la ruota anteriore si ferma a 675 grammi, mentre quella posteriore agli 835 grammi.

Performance impareggiabili l’offre anche i modelli RR 1.5 con un profilo da 46 mm. Anche in questo caso, le ruote sono realizzate in alluminio e carbonio con un clincher ibrido che presenta un profilo profondo e una sezione più ampia per valorizzare al meglio maneggevolezza e un’eccezionale rigidità laterale. La superficie frenante è in alluminio e anche le RR 1.5 sono equipaggiate con la stessa componentistica DT Swiss utilizzata per il modello RR 1.0. Differente, invece, è il peso. La ruota anteriore, infatti, pesa 730 grammi, quella posteriore non supera i 920 grammi. Tra gli accessori disponibili, per entrambi i modelli di ruote, troviamo la valvola extender, la borsa portaruote, rimtape, RWS Syncros, il manuale e l’attrezzo per il tiraggio nipples. (G. P.)

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here