XTR Di2Shimano ha annunciato che nell’autunno del 2014 arriverà sul mercato il primo gruppo elettronico per mtb, XTR Di2 (M9050). Si tratta delle versione elettronica del meccanico XTR M9000. Il sistema di cambio Di2 offrirà una serie di vantaggi rispetto al sistema meccanico, in particolare una maggiore velocità di cambio unita ad affidabilità in tutte le condizioni di guida, oltre ad un’incredibile serie di personalizzazioni, che faciliteranno sicuramente l’utilizzo del cambio.
XTR Di2, infatti, è un sistema programmabile; è possibile avere la migliore configurazione di spostamento per ogni stile di guida. XTR Di2 lavora sulla stessa piattaforma degli attuali gruppi a Di2 strada di Shimano che rende possibile la modifica della funzione dei pulsanti di spostamento. Ad esempio, è possibile modificare il controllo del deragliatore anteriore attraverso l’interruttore destro e/o il controllo del deragliatore posteriore. XTR Di2 conserva anche la possibilità di programmare l’interruttore per realizzare spostamenti multipli. La funzione può essere attivata premendo e tenendo premuto l’interruttore del cambio. Non solo la velocità di spostamento è personalizzabile, ma anche il numero di turni; se si desidera spostare fino a un massimo di due pignoni con una singola premuta di interruttore o tutto il percorso.
Essendo completamente elettronico, XTR Di2 non prevede fili tradizionali, ma solo elettrici, più piccoli (e per questo invisibili) dei tradizionali e meno esposti alle condizioni di usura e ruggine, garantendo nel contempo la bassa manutenzione e spostamento sempre coerente.
Una delle caratteristiche più singolari di XTR Di2 è la nuova opzione Maiusc Synchro. XTR Di2 ha subito oltre 20.000 chilometri di test. Questo lungo periodo di prova ha permesso ingegneri Shimano di analizzare da vicino le marce più utilizzate. Con abilitato Maiusc Synchro è possibile controllare entrambi i cambi con un solo.. cambio. Il deragliatore anteriore legge la posizione del deragliatore posteriore e gestisce il cambio anteriore per posizionare gli ingranaggi nella marcia più efficiente e migliore linea catena. Quindi il pilota non deve preoccuparsi dello spostamento anteriore e dei turni di correzione, perché questi avvengono automaticamente. Spostamento Synchro è meglio spiegato in questo video.

Il ‘cervello’ del sistema XTR Di2 è il display digitale. Questo display indica il livello della batteria, la posizione del cambio, la modalità di cambio (manuale o Synchro) e la modalità di sospensione. Utilizzando un pulsante sul display è inoltre possibile cambiare la modalità di passaggio al manuale o scegliere una delle due mappe di spostamento Synchro, anche durante la guida. Il display funziona anche come un hub, il collegamento di ricarica al software (per le impostazioni personali) e comprende 3 porte E-tube. Fili elettronici sono facili da nascondere all’interno del telaio ed è possibile integrare il sistema di sospensione Fox che minimizza i cavi visibili sulla moto e manubrio.
XTR Di2 M9050 utilizza le stesse batterie, come il suo equivalente stradale: la batteria esterna SM-BTR1 e la batteria interna SM-BTR2.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here