Specialized Bicycle Components ha annunciato il richiamo volontario delle forcelle anteriori montate sui modelli Tarmac SL4 2012/2013, Crux 2013, e Secteur Disc 2013. L’iniziativa è stata presa da Specialized dopo aver avuto notizia di un problema con il tubo sterzo che in rari casi potrebbe danneggiarsi. Il richiamo comprende l’ispezione di bici e telai venduti sul territorio italiano. Ad ognuno dei consumatori coinvolti nel richiamo verrà offerto un buono di 100 euro da spendere in prodotti Specialized, in un’unica soluzione, presso il Concessionario Autorizzato che effettuerà il ritiro.

«Abbiamo deciso per un richiamo volontario di questi nostri prodotti come misura precauzionale in termini di sicurezza dei ciclisti, che per noi ha sempre la massima priorità – ha dichiarato Mike Sinyard, fondatore e presidente di Specialized. – Prendiamo molto sul serio la qualità e stiamo lavorando con i nostri concessionari per ispezionare le biciclette e mettere in sella tutti velocemente e con la massima sicurezza».

I proprietari delle biciclette dovranno portare la bicicletta presso il Concessionario Autorizzato Specialized, che coordinerà l’ispezione della forcella da parte di Specialized Italia nella sua sede di Milano. La forcella verrà quindi ispezionata e in caso di difetto verranno effettuate le dovute azioni.

«È nostra intenzione rendere tutta l’operazione il più semplice possibile – ha dichiarato Chris Menicou, Responsabile della Qualità in Specialized USA. – Abbiamo risolto il problema nell’unità produttiva, abbiamo agevolato una procedura sistematica per velocizzare l’ispezione e l’eventuale intervento. Faremo tutto ciò che è in nostro potere per far sì che i nostri clienti rimangano pienamente soddisfatti».

 

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here