La RAI Vereniging e la BOVAG, associazioni di categoria olandesi, in collaborazione con lo studio GFK, hanno reso noti i dati di mercato 2016.

Il quadro che ne esce è positivo e sconfortante allo stesso tempo: il fatturato del paese delle due ruote sale del 4,2% ma le quantità di bici vendute scendono ai mini storici. Sono state vendute 928000 bici contro le 983000 dello scorso anno: un -5,7% che può non dire molto, se non si tiene in conto che nel 2007 l’Olanda dichiarava 1400000 bici vendute!

Se le quantità sono andate progressivamente a calare negli ultimi dieci anni, il fatturato invece è salito, soprattutto grazie alla vendita delle bici elettriche. Il prezzo medio di queste ultime, nel 2016, ha raggiunto i 1000 Euro. Probabilmente il più alto d’Europa.

Le e-bikes sono il trend assoluto del mercato: quasi un 30% del totale delle nuove bici acquistate nel 2016 è elettrico, per un fatturato di oltre € 535Mio. Nel 2016 se ne sono vendute 271000 unità.

Dal punto di vista delle tipologie, il 43% delle bici vendute nel 2016 sono bici da città, il 6% sono bici ibride, il 12% bici da bambino e il 30% bici elettriche. Le restanti tipologie (bici da corsa, mtb o pieghevoli) raccolgono un 10%.

photo credit: christian.grelard Ancient hand brake on a bike in Amsterdam. via photopin (license)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here