La MORI Folding Bike è una concept bike disegnata dal progettista Janus Yuan il quale si è provato nel terreno preferito dalla maggior parte dei designer cool, ovvero pensare e disegnare la bicicletta del futuro.
Janus è partito da un dato statistico: negli USA soltanto il 25% degli utilizzatori della bicicletta in città è donna. Si tratta di dato che in gradi linee è uguale anche in Europa. Questa preferenza di genere (maschile) per Yuan nasce dal fatto che poche biciclette sono pensate espressamente per le donne. Secondo il progettista le caratteristiche di una bike che guarda al pubblico femminile devono essere quelle di bellezza, versatilità, utilizzo agevole, leggerezza.
Per questo motivo ha ideato MORI Folding Bike. L’obiettivo di questa concept-bike, che è rimasta sulla carta e non è mai andata in produzione, è quello di allargare il mercato dei potenziali fruitori, avvicinando soprattutto donne che troveranno in questa due ruote la soluzione a diverse esigenze in un ingombro eccezionalmente ridotto.
Janus Yuan ha così ideato una bici in grado di trasformarsi, a seconda delle necessità, in un carrello per la spesa, uno scooter o una bicicletta, facilmente trasportabile quando non utilizzata e che occupa un minimo spazio. Rivolgendosi ad un pubblico essenzialmente femminile, non poteva mancare la possibilità di progettare l’aspetto della propria e-bike, con la sua scelta di colori, texture e pattern.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here