La partenza da Fabriano

Si è conclusa, domenica 29 settembre a Milano, la prima edizione di Made in Italy Tour, manifestazione cicloturistica amatoriale che, partita da Fabriano in provincia di Ancona, ha attraversato mezza Italia per promuovere e sostenere il vero Made in Italy e che ha goduto del sostegno entusiastico di diversi enti, a cominciare dalla Federazione Ciclistica Italiana e di cui abbiamo parlato approfonditamente in questo post.
Numerosi gli Imprenditori e i lavoratori occupati e non che sono scesi in campo in prima persona e hanno partecipato a questa pedalata per l’Italia, sicuri che la ripresa economica del Paese debba passare attraverso la valorizzazione del nostro tessuto imprenditoriale, patrimonio preziosissimo che rischia di andare dissipato.
Una manifestazione cicloturistica inusuale nel format, che ha assunto tutti i requisiti di una vera e propria missione: difendere il vero Made in Italy e contribuire al rilancio dell’economia con le inevitabili ricadute positive sull’occupazione e lo sviluppo.
Ma il Progetto non si conclude qui. L’appuntamento è per l’anno prossimo e, a seguire, per il 2015 all’EXPO: l’Evento Made in Italy per eccellenza.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here