Giovedì 26 settembre pv parte da Fabriano (AN) Made in Italy Tour, la prima manifestazione cicloturistica amatoriale che attraverserà mezza Italia, per concludersi a Milano dopo 4 Tappe, organizzata per promuovere e sostenere il Made in Italy.
480 chilometri all’insegna della sensibilizzazione di Consumatori e Istituzioni affinché facciano squadra con le Imprese che credono ancora nel nostro Paese e hanno deciso di non trasferire la propria produzione all’estero.
L’evento è supportato da tutte quelle Aziende che vogliono far sentire la propria voce e credono fortemente che la ripresa economica dell’Italia debba passare attraverso la valorizzazione del tessuto imprenditoriale italiano, patrimonio preziosissimo che rischia di andare dissipato.
Una manifestazione cicloturistica quindi, inusuale nel format, che assume tutti i requisiti di una vera e propria missione: scendere in campo per difendere il Made in Italy e contribuire al rilancio dell’economia con le inevitabili ricadute positive che tutto ciò avrebbe per l’occupazione e lo sviluppo imprenditoriale.
All’Opinione Pubblica viene richiesto di continuare a credere nel valore del “Prodotto tutto italiano” e acquistare made in Italy per salvare le nostre Aziende, creare nuovi posti di lavoro, salvaguardare l’ambiente e ridare speranza agli italiani.
Alle Istituzioni si sollecitano soluzioni concrete e immediate ai pressanti problemi del Paese, con interventi sulle Politiche Fiscali e Industriali e azioni decise per aumentare l’efficienza della Pubblica Amministrazione. L’evento amatoriale è organizzato dalla Associazione Sportiva Dilettantistica Made Italy Tour (affiliata FCI) e Patrocinato da: Confindustria Ancona, Confindustria Ascoli Piceno, Confindustria Pesaro Urbino, UCINA (Confindustria Nautica), UCIMU‐SISTEMI PER PRODURRE, FEDERLEGNOARREDO, Unione Industriali Biellese, Associazione Industriali di Novara, Regione Marche, Comune di Fabriano, Istituito per la Tutela dei Produttori Italiani (la cui missione è quella di tutelare, valorizzare e promuovere il vero e originale prodotto Italiano), Salone Nautico Internazionale di Genova. Vanta inoltre la collaborazione della Federazione Ciclistica Italiana.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here