1410430941mozzo_nuova_enduro_hyperlite_RIESE PIOX (TV) – Dal 27 al 30 agosto si è svolta la Fiera di Friedrichshafen in Germania, dove GIST Italia ha presentato le nuove proposte 2015.
Per quanto riguarda i prodotti a marchio FIR, l’impegno verso la Mountain Bike è costante e nella collezione 2015 spicca la nuova ruota Fir Hyperlite Enduro 27,5” con cerchio in alluminio e mozzo perno passante anteriore convertibile in 9/15 e posteriore convertibile in 135/142. Il mozzo ha 32 fori, il cerchio è asimmetrico e più largo per dare maggiore solidità alla ruota. La ruota è stata progettata con tutte le specifiche necessarie per una disciplina “Sempre al limite” come l’Enduro.
1410430941NUOVO_MOZZO_ANTERIORE_RUOTE_A_DISCOPer la linea Road, invece, le novità iniziano dalla ruota dedicata al freno a disco con il nuovo mozzo progettato esclusivamente per questa tipologia di ruote, sia in versione cerchio in alluminio sia in carbonio. La linea carbonio è la R1-2 DISK e la linea Alu la R3 DISK. Il nuovo mozzo R Disk ha il body forgiato e scaricato in CNC per alleggerirne il peso, le flange però sono state rese più spesse perché il mozzo è il fulcro della ruota e la pinza del freno lavorando molto sul disco ha bisogno di un mozzo consistente per evitare rotture, anche il numero dei raggi è maggiore, 24 sia per l’anteriore sia per il posteriore.
Le altre novità della linea Road sono le ruote Antara, ideali per la specialità Triathlon, ma non solo, sono reattive e scorrevoli. Basta lanciare la bici ad alte velocità e spingere sui pedali per raggiungere velocemente il traguardo. Il fulcro di questa innovativa ruota dedicata alla velocità è il mozzo XR TYPE. Il cerchio, sia per tubolare che per copertoncino, è in carbonio con profilo 88mm.
Per le prove a cronometro, invece, c’è la Killing a tre razze per l’anteriore e lenticolare per il posteriore. Questa tipologia di ruote è ideale per le gare a cronometro grazie alla maggiore resa aerodinamica dovuta all’assenza di vortici creati dai raggi. Oggi il profilo lenticolare dei primi modelli sta tornando a soppiantare le forme a disco perché si è rivelato comunque molto efficace nel funzionamento aerodinamico. Il primo a utilizzarle fu Francesco Moser quando stabilì per ben due volte il Record dell’Ora nel gennaio del 1984.
Gist-Fir sarà presente a ExpoBici in programma a Padova dal 20 al 22 Settembre, nel Padiglione 5 Stand A021.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here