Due uomini e due donne, seguiti, sì, dalle telecamere brandizzate Salsa, ma allo stesso tempo impegnati a scoprire il rapporto che può crearsi tra sé e la natura in un viaggio che prevede il solo uso della propria forza per spostarsi.

Attraversare la parte meridionale dell’Alaska in Kayak, packraft – ossia quei gommoni gonfiabili ideali per le spedizioni estreme – e fatbike, il tutto in una chiave di bikepacking: una tipologia di avventura non per tutti ma che, più che una gara con il proprio fisico, è spunto in questo caso per una serie di riflessioni personali.

Il video vale la pena anche solo per gli scenari naturalistici che riprende, per chi ha dimestichezza con l’inglese ha poi il valore aggiunto delle interviste ai protagonisti: chissà che non vi stuzzichi l’idea di partire con quanto necessario a sopravvivere stivato sulla vostra bici, per andare alla scoperta di mete anche vicine ma sorprendentemente selvagge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here