Ufficializzata per il 26 maggio, come attesissimo appuntamento 2019, la Granfondo Liotto Città di Vicenza. Luigina, Doretta e Pierangelo Liotto hanno trovato nella nuova amministrazione cittadina – da poco insediata – un interlocutore aperto, entusiasta e propositivo e così la nuova data è stata sposata con pieno sostegno.

Novità anche in Comune

L’età media del nuovo esecutivo è di 45 anni, in linea con quella del primo cittadino di Vicenza che di anni ne ha 44, il sindaco Francesco Rucco. L’assessore alle attività sportive Matteo Celebron, invece, nutre una sincera passione per la bicicletta e quindi c’è da sperare che da questa nuova sinergia nascano solo buoni progetti.

Perché a maggio?

Un passaggio impegnativo dell’edizione 2018 – PH Credit Giovanni Maria Pizzato

La scelta di spostare la kermesse vicentina a fine maggio è presto spiegata. I percorsi, tanto graditi al popolo del pedale quanto valutati decisamente impegnativi, esigono muscoli temprati da un maggiore allenamento. Quindi perché non affrontare nel migliore dei modi la gara, che di per sé rappresenta una sfida seria anche a livello agonistico?

Gli eventi a contorno della granfondo

Una fase di gara della GF Liotto 2018 – PH Credit Giovanni Maria Pizzato

Confermati gli appuntamenti della vigilia dedicati alle famiglie e la “ciclopedalata benefica” che tanto successo ha riscosso nella passata edizione, dove sono stati uniti i piaceri della bicicletta, della buona tavola, dell’arte e soprattutto della solidarietà. Tutto ciò senza dimenticare che maggio è tempo di ciliegie, frutto prelibato la cui varietà vicentina è fra le più amate in Italia. Nei giorni della granfondo ci saranno sagre e feste gastronomiche che faranno assaporare le bontà del territorio; quindi non poteva essere fatta scelta migliore.

Per seguire tutti gli aggiornamenti: sulla pagina ufficiale facebook della manifestazione o sul sito www.granfondoliotto.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here