Fulcrum Racing Zero NiteFulcrum è talmente sicura delle proprio ruote che non ha difficoltà ad indicarle, nella comunicazione che annuncia il lancio della nuova Racing Zero Nite, come lo standard delle ruote di alta gamma. Uno standard, a detta della stessa azienda produttrice, difficilmente migliorabile. Nonostante questo, però, l’azienda veneta fondata nel luglio del 2004 dall’idea e dalla passione di tre ingegneri aerospaziali per le biciclette e che fa dell’innovazione la propria forza, ha annunciato l’arrivo sul mercato di una ruota ancora più performante rispetto alla Fulcrum Zero. Si tratta della Nite… ovvero “scura”.
Ma può un colore migliorare le prestazioni di una ruota da bicicletta?
Spiegano alla Fulcrum che la nuova colorazione della Racing Zero Nite rimanda al trattamento applicato al cerchio: un processo di ossidazione elettrolitica al plasma che serve non solo a conferire alla ruota un’estetica rinnovata, ma anche a migliorarne le prestazioni in frenata. Il processo indurisce il metallo, aumentandone la resistenza, oltre a creare una superficie che migliora l’attrito in frenata su asciutto e bagnato.
E’ visto che anche l’estetica vuole la sua parte, la nuova Racing Zero Nite è stata progettata per essere abbinata ai pattini Fulcrum, specifici per ruote in carbonio; in questo modo la nuova ruota offre un elemento di versatilità a chi desidera gareggiare con ruote in carbonio e allenarsi con ruote in alluminio. A chi, invece, desidera allenarsi e correre al massimo delle prestazioni con ruote in alluminio, la presa sicura permetterà di ritardare la frenata garantendo inoltre maggiore efficienza in qualunque condizione.
Se quella della colorazione è la novità più importante del nuovo modello Fulcrum, non meno rilevante e la modifica al mozzo anteriore, più piccolo e sottile, per una lieve riduzione di peso. L’efficienza è altresì garantita dai fantastici cuscinetti in ceramica USB, che assicurano grande scorrevolezza evitando sprechi di energia preziosa in sella.
Queste caratteristiche, abbinate agli ormai collaudati profili dei cerchi differenziati, 26 mm all’anteriore e 30 mm al posteriore, in una struttura a tripla fresatura, leggera ma solida, creano una delle migliori ruote da gara attualmente in commercio, disponibile con corpo ruota libera Shimano Inc e Campagnolo.
Schermata 2014-07-04 alle 11.58.33 Schermata 2014-07-04 alle 11.58.56

38 COMMENTI

  1. Io le ho acquistate in un negozio a Verona da due mesi ed anche nella mia bici mi hanno montato i pattini blu non rossi.
    Ma ho riscontrato un problema che nessuno riesce a risolvere:
    la ruota dietro stride (fischia) ad ogni frenata, è molto fastidioso.
    Non potendo cambiare i pattini, chiedo consiglio sul da farsi, grazie
    Massimiliano

    • Ciao Massimiliano. mi sono confrontata con l’azienda e mi hanno risposto che all’inizio della vita di queste ruote e pattini è normale un leggero rumore che una volta fatto qualche km andrà via. Ci vogliono un paio di uscite con delle frenate lunghe in discesa per togliere il primo strato ed incominciare a lavorare in maniera silenziosa.

      • Ciao,
        grazie mille per la risposta,
        fa molto piacere confrontarsi con qualcuno dopo l’acquisto delle ruote,
        ma ho fatto più di dieci uscite in bici e le ruote fischiano ancora e sono sempre molto fastidiose, ho cambiato i pattini (sempre blu) ma non è cambiato nulla.
        Un altro meccanico mi ha detto che la Fulcrum ha sbagliato l’impasto dei pattini e tutte hanno lo stesso problema. La fulcrum sta facendo i pattini nuovi per recuperare l’errore.
        Massimiliano

  2. Io ho acquistato le fulcrum 0 nite ho percorso 2000 km circa e in frenata fischiano in maniera esagerata se qualcuno può darmi dei suggerimenti lo ringrazierei molto .

    • Per Andrea,
      è un difetto che ci teniamo, le ho anche io e fischiano da dare fastidio, la fulcrum sta studiando una miscela nuova per i freni blu , intanto bisogna tenersi il fischio.
      Così mi hanno risposto.
      Dunque anche la FULCRUM fa errori ma non ci mette la faccia

  3. anche le mie ruote fischiano da sembrare dei freni a tamburo. Molto fastidioso spero che ci consigliano dei pattini che risolvono il problema.

  4. comprate un mese fa” fulcrum zero nite” ho lo stesso problema fischiano e sbacchettano sopratutto il posteriore fatemi sapere come posso risolvere il problema vi sarei molto grato grazie

  5. anche le mie zero nite fischiano da paura percorsi oltre 2000km ma il rumore e’ sempre lo stesso fatemi sapere come posso risolvere il problema vi sarei molto grato grazie

  6. ciao ragazzi a febbraio 2015 ho aquistato le ruote nite fischiavano ( solo la posteriore ) come un treno in frenata, dopo 3 mesi ho cambiato i pattini il problema rimane ,per risolvere il problema ho regolato i pattini posteriore di 2 mm di differenza tra la parte anteriore e posteriore dei pattini.Provate e il problema viene risolto.

  7. A me fischia quella anteriore in modo insopportabile. Ho pulito la pista frenante e la superficie dei pattini. Inizialmente pensavo di avere risolto ma poco dopo ero daccapo. Ho fatto caso che con il freddo a 1600 m fischiavano da paura. In basso con 10 gradi in più molto meno. Probabilmente è la mescola dei pattini

  8. Un mio consiglio per risolvere il fischio e’ di regolare i pattini a spazzaneve che tocchi prima la punta poi il posteriore.
    In questo modo ho risolto il problema del fischio sulle ruote in carbonio.
    Penso che possa funzionare anche sulle fulcrom.
    Fatemi sapere se funziona.
    Ciao.

  9. Sono un possessore bici Corsa v1-r colnago, montaggio freni directmount shimano i pattini freni specifici per shimano non si possono montare su questi freni in quanto manca lo spazio per avvitare la vite ed ancorare il pattino freno (ho dovuto usare il trapano per costruirlo). Segnalo anch’io il fischio fastidioso dei freni. Ho provveduto ad inclinare le pastiglie in modo da far toccare prima la punta e poi tutta la pastiglia ma niente il rumore in frenata rimane

    • Montando i pattini leggermente obliqui rispetto la pista frenante ho risolto radicalmente il problema. Prima fischiavo da paura. In pratica la parte posteriore del pattino deve essere staccata dal cerchio 1mm in + rispetto alla parte anteriore.

    • Sono un omonimo, però vado più forte, comunque leggendo i vari commenti rimango sempre indeciso sull’acquisto. Ma tu hai veramente risolto il problema

      • salve se volete risolvere il problema dovete cambiare i pattini
        freno montate dei Mavic Exalith 2 e non sentirete piu’ nulla e avete una frenata
        ottima.
        Io ho risolto cosi’.

        • Stavo per montare i pattini Mavic, poi sulla confezione ho visto le istruzioni, ed ho provato ad orientare nel modo indicato i vecchi pattini azzurri X Fulcrum senza sostituirli. Nessun minimo rumore si é piú sentito ed ho risolto il problema solo cosí. Se fosse continuato mi avevano consigliato di provare anche pattini SwissStop.

          • i pattini SwissStop. sono i stessi di mavic. Mavic li acquista da swisstop e poi li personalizza con la scritta mavic ma in piccolo rimane la marca swissstop e ti posso assicurare che vanno benissimo nessun rumore e una frenata ottima.

      • Guarda, la mia anteriore fischiava talmente tanto che ero la barzelletta del gruppetto. Poi, sulla confezione di pattini Mavic di un mio amico, ho visto questa indicazione di montarle a “spazzaneve”. peraltro era giá stato scritto da un altro su questo blog. Ma non avevo capito bene. Comunque, senza cambiare i pattini ( quelli azzurri Fulcrum/Campagnolo) ma solo posizionandoli così, non sento il benché minimo stridio. Ora sono proprio soddisfatto. Hanno una scorrevolezza eccezionale

  10. Saluto tutti anche se sono nuovo al forum. Anch’io ho acquistato le Fulcrum Zero NIte ad agosto 2015 dopo aver letto delle recenzioni di tutto rispetto, tuttavia come gli altri ho il posteriore che fischia da vergogna. Nei vari forum che ho consultato sembra che l’unica soluzione sia di inclinare il pattino, almeno più di tre hanno risolto. Scendo in garage faccio la manovra e alla prossima uscita verifico:spero di essere il quarto! in ogni caso vi aggiorno. Buon Natale

  11. a me risulta che la fulcrum non costruirà più dal 2016 la rancing zero nite per i seguenti motivi:
    1 – La pista frenante con il tempo si sbianca a macchia di leopardo.
    2 – La rumorosità nella frenata è ancora un problema.
    Vi risulta tutto questo?

  12. Ciao a tutti. Le mie hanno 2000 km e oltre a fischiare da paura effettivamente si stanno sbiancando proprio a macchia di leopardo!

    • Io le ho da un anno. Anche le mie fischiavano. Poi ho montato i suoi pattini azzurri a”spazzaneve ” e ho risolto. Nessun sbiancamento dopo 9000km.
      Hanno una scorrevolezza superiore.

  13. Ciao a tutti, sto leggendo i vostri consigli per il fastidioso stridio con le fulcrum naite, mi siegate per favore cosa intendete per spazzaneve? Ho anchio questo problema. chi ha provato i pattini Mavic come si è trovato? Grazie

    • Posizioni il pattino (che è montato su uno snodo sferico regolabile con una brugola credo da 5 mm) in modo che la sua parte anteriore sia scostata dal cerchio ad esempio 2 mm; mentre la parte posteriore deve essere +lontana dal cerchio 3/4 mm.
      In questo modo non tutta la superficie del pattino verrà a contatto col cerchio in fase di frenata, ma bensì una superficie leggermente obliqua rispetto l’asse orizzontale del pattino.
      Io ho risolto così è non ha mai più fatto rumori.

  14. Salve, ho comprato le zero c 17 da due giorni e volevo farvi una domanda , come mai quando gira la ruota con i pedali fermi il mozzo non fa nessun rumore?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here