Formula Bici è l’Associazione che raccoglie alcuni tra i maggiori eventi di ciclismo di massa del panorama italiano su due ruote. L’ultima, importante partnership, era stata stretta con DataHealth e coordinata dal Dott. Luigi Simonetto, responsabile tutela salute di Formula Bici, finalizzata ad accertare e garantire la validità del certificato medico agonistico.

Pochi sanno che la tessera della FCI o degli Enti di promozione sportiva, ai sensi di legge, non offre alcuna certezza in tal senso e non è quindi affatto sufficiente. Grazie a DataHealth si risolvono in un colpo solo e per un intero anno, le problematiche relative alla salute degli atleti, poiché raccoglie, valida e conserva i documenti attestanti il possesso della certificazione di idoneità, consentendo agli organizzatori ed ai giudici di verificare il corretto possesso di quest’ultima, evitando ogni problema in sede di iscrizione.

Una volta registrati, il codice ricevuto vale per l’intera durata del certificato e per ogni evento al quale si partecipa.

Il servizio è stato recentemente testato proprio in occasione di una delle prove di Formula Bici: il GiroSardegna. E la prima esperienza meglio non sarebbe potuta andare, considerando che la “formula magica” è stata applicata nel corso di una settimana soltanto.

Dei 620 iscritti al GiroSardegna circa 300 hanno comunicato direttamente a DataHealth il certificato medico (tra di essi vi erano tantissimi stranieri), mentre alcuni presidenti di società hanno preferito inoltrare direttamente all’organizzazione il certificato medico ripromettendosi poi di approfittare della gratuità della registrazione grazie alla finestra che DataHealth ha lasciato aperta per qualche giorno.

I corridori non registrati a DataHealth hanno invece dovuto consegnare una copia del loro certificato ai giudici di gara, costringendoli ad un lavoro certosino per verificarli ma il responsabile della manifestazione Tonino Scarpitti sottolinea “nessuno si è lamentato e, per la prima volta in 21 anni, questo aspetto della manifestazione l’ho potuto vivere senza preoccupazioni… e questo non è poco!”. Scarpitti ha confermato che intenderà naturalmente utilizzare DataHealth anche in occasione del 22° GiroSardegna.

Soddisfazione per Formula Bici la cui attenzione al tema della salute e conseguentemente della sicurezza ha generato una concreta ed efficace soluzione ad un problema che comportava gravi rischi e conseguenti responsabilità.

Il comitato di Formula Bici, grazie ai suoi esperti, sta lavorando attivamente a nuove ed innovative soluzioni in vari campi per favorire un ciclismo di massa di qualità, divertente e sicuro davvero per tutti, favorendo un recupero anche culturale del movimento amatoriale.

L’aspetto che riguarda la salute dei partecipanti è indubbiamente prioritario”, sottolinea il presidente di Formula Bici Gianluca Santilli. “Quello di DataHealth è un primo passo e fa piacere riscontrare come la procedura venga apprezzata grazie ai pochi adempimenti necessari per gestirlo”. Peraltro, ogni onere economico quest’anno sarà interamente a carico delle organizzazioni che offriranno questo servizio. Ciò per favorirne il massimo utilizzo che ha valenze estremamente positive.

Gli altri eventi di Formula Bici agiranno di conseguenza e, prosegue Santilli: “È fondamentale informare tutti che il tesserino non è sufficiente e che, grazie a DataHealth, il certificato medico non si può “alterare” e ne è garantita la piena validità a vantaggio di tutte le parti coinvolte”.

A proposito di “ciclismo per tutti”, il fondatore de “L’Eroica” Giancarlo Brocci, citando Alfredo Martini ha parlato non a torto del ciclismo come “il futuro”, ed oggi la bici si pone come nuova way of life, nonché parametro di salute mentale e fisica. In un’epoca in cui la tecnologia ci permette di fare sempre meno fatica, Formula Bici si propone di riportare in auge la socializzazione e la voglia di pedalare tutti assieme, per un benessere sociale e comune che renda lo sforzo nuovamente “trendy”, e che invece la minor fatica stia nella semplificazione e nella sicurezza delle procedure legate ad un corretto svolgimento della propria attività sportiva.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here