Dove una volta arrivavano scooter e motorini oggi arrivano…le e-bike! A dir il vero, a guardare la seconda edizione dell’E-Bike Festival Dortmund sponsorizzato Shimano, anche dove arrivano le bici tradizionale giungono sempre più le cugine elettrificate.

In Germania il fenomeno e-bike è, senza tanti giri di parole, il vero fattore trainante del mercato delle due ruote, con un salto oltre le 600mila unità vendute nel 2016 ed un fatturato che promette di bissare i 2 miliardi anche quest’anno: non è dunque un caso che Dortmund festeggi la chiusura, avvenuta domenica scorsa, del suo E-Bike Festival con cifre da record.

In tre giorni di kermesse sparsa per le strade della città tedesca si sono radunati 55.000 visitatori, accolti da 136 espositori e 900 modelli di e-bike, il 30% in più rispetto all’edizione scorsa.

Una manifestazione che, oltre a fare da vetrina alle novità del mercato ha fatto da volano all’economia di tutta Dortmund, coinvolta a 360 gradi non solo nell’accoglienza ma anche nelle stesse manifestazioni.

Ullrich Sierau, sindaco della città, non si è infatti lasciato sfuggire l’occasione per trasformare l’ambiente urbano in un parco giochi della pedalata assistita, cogliendo al volo l’occasione di guadagno che gli si prospettava.

 

Così l’E-Bike Festival Shimano è stato, a detta degli organizzatori, per bocca di Bernard Lange di Paul Lange & Co. OHG, il ritrovo più importante dell’anno per il settore e allo stesso tempo uno spunto turistico importante per la città ospitante.

La formula vincente, oltre alla ricchezza di prodotti esposta ed alla presenza dei principali Marchi, è stata data dalla possibilità di usare letteralmente Dortmund per provare le bici: sono state infatti organizzate visite guidate della città in e-bike, idea senz’altro furba e coinvolgente, oltre che prove in pista.

Punti di forza il percorso eURBANTestparcours, 400 metri di rampe, curve ed ostacoli con i quali Bosch ha messo in mostra le potenzialità delle proprie e-bike ed il Trofeo Scott Junior con oltre 80 giovanissimi partecipanti, senza dimenticare le svariate iniziative mondane.

Molto spettacolo dunque, con sfide tra cargobikers, evoluzioni da rampe di 15 metri e la E-Bike Night Sprint, una competizione a quattro eliminatorie alla luce dei riflettori per le strade del centro.

Naturalmente, oltre alla partecipazione fisica agli eventi, studiati per accogliere pro, amatori e famiglie, l’E-Bike Festival ha puntato molto anche sull’informazione: grande è stata la partecipazione ai forum ed alle conferenze divulgative allestite nella città, segno che il movimento dell’e-bike sta crescendo con un livello di consapevolezza molto alto.

L’E-Bike Festival Dortmund Shimano ha dato dunque molti segnali in merito all’universo della pedalata assistita che, sebbene propri della realtà tedesca, non è difficile immaginare trasposti anche a casa nostra nel giro di qualche tempo. Chi coglierà l’occasione per organizzare qualcosa di simile e di finalmente strutturato nei confronti delle e-bike?

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here