Inizia la stagione della attrazioni estive, in Austria va forte l’e-bike, specie nella sua declinazione MTB e, allora, ecco spuntare le prime competizioni dedicate.

Siamo in Stiria, nella regione di villeggiatura Schladming-Dachstein, già nota per l’Alps Tour Trophy: quest’anno la novità è costituita dalla prima e-Bike Challenge, una sfida aperta a tutti a patto che la MTB sia a pedalata assistita.

L’11 giugno, nel comprensorio sciistico del Planai, 14 km con 1100 metri di dislivello attendono i partecipanti, ai quali è richiesta la quota d’iscrizione (non modica, per la verità) di 58€. Perché organizzare una gara per e-MTB?

A spiegarlo è Gerhard Schönbacher, ex ciclista professionista: “Nello Schladming-Dachstein, main sponsor dell’Alps Tour Trophy, l’e-MTB va forte, la zona sta interpretando un ruolo di accoglienza pionieristica di questa pratica ed introdurre l’e-bike nel programma del Tour consente di aprire anche a chi vuole vivere la montagna in sella in chiave meno agonistica”.

photo credit: maggok 20140930_Berggehen_Planai via photopin (license)

D’altronde la zona è perfetta: 24 percorsi tracciati e già noti agli appassionati di MTB in quota, per 930 km di piste e 25mila metri complessivi di dislivello. Senza contare che il comprensorio è dotato di strutture ricettive bike-friendly: insomma, i bikers qui sono di casa.

L’e-bike interessa perché amplia la fetta di potenziali frequentatori della regione: un business che interessa le Alpi austriache ma che può tranquillamente attecchire anche nelle nostre regioni montane. È solo questione di tempo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here