Questo non è il solito raid ciclistico, ma qualcosa di più. La lunga pedalata da Londra a Varese attraverso 1200 chilometri, programmata dal 12 al 24 aprile prossimi, è la storia di Luke Ponsonby, ragazzo inglese di 26 anni, trasferitosi a Varese nel  2011 per raggiungere i genitori. All’improvviso i primi sintomi della malattia: sanguinamento al naso, stanchezza, seguiti da febbre alta e mancanza di fiato e la  diagnosi: leucemia acuta linfoblastica. Curato all’ospedale di Circolo di Varese nel reparto di Ematologia diretto da Francesco Passamonti, è riuscito a sconfiggere la malattia. Il giovane inglese per mostrare tutta la sua riconoscenza all’ospedale di Circolo, ha deciso così di intraprendere un viaggio in bicicletta da Londra fino a Varese, in modo da raccogliere fondi per la realizzazione di una sala accoglienza per il reparto di Ematologia, dove è stato salvato, e all’Ail Varese Onlus del presidente Gianfranco Mombelli. A Villa Tamagno a Varese alla presenza dei dirigenti della Società Ciclistica Alfredi Binda, Renzo Oldani e Sergio Gianoli,  è stata  presentata l’iniziativa che vedrà coinvolta anche la società varesina.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here