Una bicicletta che può cambiare le abitudini della mobilità urbana e può essere distribuita anche nei paesi più poveri. Sembrerebbe un’utopia ed è ancor più un’idea  stravagante se abbinata al fatto di considerare il cartone come materia prima. Un’innovazione costruttiva ottenuta con un materiale di uso quotidiano che rende l’ipotesi ancor più intrigante. Ed ecco l’intuizione che consente di fare dell’ipotesi una realtà: the Alpha bike; il progetto si basa sui principi degli origami giapponesi, ha richiesto 3 anni di svariate sperimentazioni prima di maturare ad uno stato di concretezza. La bici in cartone è in attesa di essere brevettata e successivamente potrà essere presentata per la commercializzazione. Il costo di produzione contenuto potrebbe rendere non conveniente la delocalizzazione degli impianti di produzione, portando ulteriori benefici economici per i produttori.

La bicicletta è realizzata al 100% con materiali riciclati, in particolare cartone.

Il peso della versione adulto è di circa 9 kg (20 lbs) e può essere utilizzata da persone di peso fino a 220 kg, grazie ad una particolare metodologia costruttiva brevettata che rende la struttura in cartone più resistente della fibra di carbonio.

L’inventore è Izhar Gafni, un israeliano progettista delle linee di produzione e appassionato ciclista che vive negli Stati Uniti.

Una volta tagliate, le forme di cartone vengono piegate seguendo direzionalità studiate per anni e derivanti dagli origami , in modo da accrescerne esponenzialmente la resistenza. Successivamente telaio, ruote, manubrio e sella realizzati in cartone vengono trattati con una miscela organica segreta e brevettata che conferisce le proprietà di resistenza all’acqua e anche al fuoco. Infine, la superficie viene ricoperta con vernice lacca per finalità estetiche e di finitura.

La catena per la trasmissione e le coperture delle ruote derivano da pneumatici di automobili riciclati, mentre i pedali sono realizzati da bottiglie di plastica, ovviamente riciclate.

È in avanzata fase di sviluppo anche una versione di bicicletta dotata di motore elettrico.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here