Il modo di vivere l’automobile sta cambiando: ce lo dicono iniziative come quella di Volvo, che nel suo programma di abbonamenti “Care by Volvo”, oltre alle quattro ruote ne offre due, a pedalata assistita.

La metamorfosi del concetto di proprietà del mezzo di trasporto è iniziata: per la Casa svedese passa anche attraverso i veicoli elettrici ed alternativi, come l’ebike.

volvo

 

Care by Volvo, auto + bici elettrica

L’idea di Volvo Car Italia è iniziare a superare il concetto di proprietà dell’auto in favore dell’abbonamento alla stessa.

In parole povere, spostarsi è una necessità, l’auto uno dei tanti mezzi con il quale farlo: le Case automobilistiche, come Volvo, sono lì apposta per offrire un servizio che soddisfi tutto ciò.

Attenzione, a quanto pare, come già dichiarato in passato dai vertici di un’altra Casa di prim’ordine, BMW, i produttori saranno sempre meno dei venditori e sempre più dei noleggiatori a 360 gradi.

Per questo Volvo, assieme all’accesso alle 4 ruote offre anche una ebike: per sopperire ad esigenze di trasporto diametralmente opposte, che vadano dal viaggio vero e proprio al pendolarismo urbano.

volvo

Bici elettriche e monopattini firmati Nilox

Nilox è uno dei brand più noti sul mercato italiano dei dispositivi di mobilità personale, come hoverboard, skateboard e monopattini – tutti, rigorosamente, elettrici.

Sarà lei a fornire il monopattino elettrico DOC ECO 2 e la ebike Nilox X2, messi a disposizione da Volvo all’interno dei sui pacchetti di abbonamenti Light e Premium, rispettivamente.

Per Nilox si tratta di un colpo di immagine, che la fa entrare di diritto tra i fornitori di mobilità “personalizzata”, tagliata sulle esigenze più particolari.

Per Volvo, forse, è l’input verso una trasformazione che, oltre ad elettrificare i trasporti, mirerà a depotenziare lo status symbol rappresentato dal possesso dell’auto.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here