In una rapida nota stampa, l’azienda italiana Brinke Bike, distributrice in Italia anche del Marchio Stromer, ha comunicato che dal mese di Giugno 2018 tutte le sue e-bike sono assemblate sul suolo europeo.

La comunicazione riprende il piano, iniziato a fine 2017, di rientro in Italia della produzione di tutti i modelli a marchio Brinke Bike.

L’azienda motiva la scelta con gli elevati standard qualitativi che intende rispettare.

brinke bike

Brinke Bike è l’ultima società nata in seno al Gruppo Valsabbina, attivo nel ramo siderurgico, in Italia ed in centro nord America, a partire dal 1972. Il marchio Brinke Bike e l’idea di differenziare la produzione anche nel settore del ciclo hanno visto la luce nel 2012, con la nascita di una società indipendente e detenuta da un’omonima famiglia, seppure nell’alveo di Valsabbina Commodities S.p.A., costola del Gruppo che si occupa di sviluppo sostenibile.

Lo spostamento graduale della produzione in Europa ed in Italia va nella direzione del rispetto delle normative UNI EN ISO4210 ed EN15964, cui l’azienda dichiara già di attenersi.

Brinke Bike si avvale inoltre di controlli eseguiti dal TüV, sempre per quanto riguarda produzione ed assemblaggio: i gruppi motore delle e-bike sono invece forniti dai partner Bafang e Shimano.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here