Bosch eBike Systems, branca dedicata alla pedalata assistita della tedesca Bosch, è in procinto di acquisire Cobi, startup connazionale che ha messo a punto una delle app più interessanti del mercato.

Cobi svolge il ruolo di uno smart center che permette di controllare in un solo ambiente i computer di bordo di bici elettriche, di parlare con gli smartwatch, di interagire via Bluetooth con device esterni come, ad esempio, un monitor e, naturalmente, di interfacciarsi con altre app quali Strava, Apple Health, Komoot, Spotify ed altre ancora.

Per Bosch, che produce anche i sistemi di gestione software per i propri sistemi integrati motore-batteria per e-bike, lavorare sulla piattaforma Cobi può voler dire il trasferimento dei controlli della bici sullo smartphone, offrendo all’utente un ambiente unico e semplificato all’interno del quale gestire l’andatura, ascoltare musica e registrare le proprie prestazioni.

Sull’acquisizione di Cobi da parte di Bosch e-Bike Systems si dovrà prima esprimere l’autorità antitrust, in seguito alla cui decisione potrebbe spalancarsi un nuovo scenario per le bici elettriche made in Germany.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here