Innovare per rimanere sempre un passo avanti agli altri: nel mondo delle app è un dogma. Non poteva così sottrarsi il portale eBike Connect di Bosch eBike Systems, che offre servizi di monitoraggio delle prestazioni e di pianificazione dei percorsi per gli utenti in possesso di un pedelec motorizzato dalla firma tedesca.

Giusto in tempo per l’inizio della bella stagione, il colosso tedesco ha deciso di integrare ed affinare alcune funzioni del suo portale, migliorando al tempo stesso la comunicazione con il computer di bordo Nyon.

 

Pianificare le escursioni è diventato più semplice

Le modifiche al sistema sono state pensate per il crescente fenomeno della e-MTB: con un occhio di riguardo alla neo classe degli escursionisti a pedalata assistita, Bosch è intervenuta sulla pianificazione dei percorsi sulle mappe.

Gli utenti Nyon possono intuitivamente posizionare non più solo i punti di partenza ed arrivo del tracciato GPS che intendono seguire ma anche scegliere 8 tappe intermedie: l’operazione è consentita non solo con l’inserimento di un indirizzo ma anche tramite il più pratico trascinamento del tracciato sulla mappa.

Appare migliorata anche la visualizzazione della mappa ed è stata resa più flessibile la possibilità di cancellare le ultime dieci azioni compiute, in caso di errore.

 

Statistiche sempre a portata di sguardo

Gli sviluppatori Bosch hanno deciso di dare una risistemata anche al cruscotto di Nyon, dotandolo di una finestra informativa completa del riepilogo di tutti i dati recenti.

Distanza totale, altimetria e dislivello complessivo sono comparabili con quelli dei mesi precedenti, tra i quali viene eletto il migliore in termini di prestazioni. Lo stesso dicasi per le calorie consumate.

Una serie di grafici facili da interpretare dona una visione d’insieme rapidamente chiara della propria condizione.

Una sezione Attività più chiara

Tra le migliorie si trova anche l’integrazione delle sessioni di allenamento giornaliere nel pannello delle Attività, il che permette di avere un quadro riepilogativo pronto di quanto fatto con ora d’inizio e fine e distanze percorse.

Inoltre, un grafico delle proprie prestazioni è già visibile in questa sezione, restituendo a colpo d’occhio le differenze tra una sessione e l’altra.

 

eBike Connect, risolti i problemi di esportazione dati

Uno degli inconvenienti più fastidiosi per gli sportivi utenti di questa tipologia di app è spesso la difficoltà ad importare dati, come file contenenti tracce GPS, o ad esportare le statistiche.

Bosch ha messo mano al portale eBike Connect anche per risolvere i problemi relativi ai formati GPX ed all’esportazione dei tracciati percorsi. È stata poi dichiarata un’ottimizzazione per l’interazione con il browser Microsoft Edge.

Insomma, Bosch eBIke Systems si dimostra attenta alle esigenze dei suoi utenti: sarebbe interessante un confronto da parte vostra tra questi dispositivi ed i generalisti come Strava o Runtastic. Nessuno ha notato lag o discrepanze nei dati?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here