Presentata ieri a Milano la seconda edizione di BiciAcademy, il progetto nato dalla volontà di un gruppo di aziende associate ANCMA per rafforzare le competenze dei dealer specializzati in un mercato in continua evoluzione.

Il successo e i molti riscontri positivi dello scorso anno hanno portato le aziende, che sostengono il progetto di ANCMA, a passare dalle 12 iniziali (in ordine alfabetico: AMG, Bianchi, Bosch, Campagnolo, Focus, Giant, Mandelli, Santini Maglificio Sportivo, Scott, Selle Royal, Shimano, Vittoria) a 16 (Atala, Ciclo Promo Components, RMS, Schwalbe).

Il meeting si terrà presso il Palacongressi di Rimini, domenica 14 gennaio e lunedì 15 gennaio 2018. Sarà possibile iscriversi a partire dal primo ottobre direttamente sul portale dedicato www.bici-academy.it

Sarà una due giorni all’interno dei quali si alterneranno ben 14 professionisti con esperienze specifiche nei rispettivi ambiti. I corsi puntano a formare i dealer del settore bici per farli stare al passo con un mercato sempre più dinamico ed evoluto.

La prima edizione ha permesso all’associazione, oltre a lanciare un nuovo messaggio, di raccogliere tramite questionari le esigenze e aspettative degli oltre 600 negozianti iscritti e di articolare il meeting in modo tale da rispondere a pieno ai dubbi dei dealer. Le ragioni fondanti della seconda edizione di BiciAcademy, quindi, sono arrivate dalle risposte alle domande sul grado di soddisfazione dei partecipanti lo scorso anno.

La due giorni sarà aperta dall’intervento di quattro esperti, sul cambiamento, sulle ricerche sociologiche e sulla attività del mondo retail. Una mattinata focalizzata sulla realtà di oggi, sui comportamenti dei consumatori, la necessità di adottare uno stile nuovo e diverso alla vendita.

Domenica pomeriggio e la giornata di lunedì vedranno un approfondimento sul “come” attuare questa evoluzione guardando ad argomenti che in questo momento sono molto sensibili ai negozianti del nostro settore. Il progetto nel 2018 sarà caratterizzato da una maggiore interazione con il pubblico grazie a una app che permetterà di rivolgere agli esperti domande in diretta, da un workshop che consentirà ai partecipanti di affiancare alla teoria, fornita pochi minuti prima in aula, la pratica attraverso esercizi che coinvolgeranno direttamente i negozianti. Il Direttore di ANCMA Piero Nigrelli ha annunciato inoltre una grande sorpresa per tutti i partecipanti.

Da oltre cento anni ANCMA è accanto al mondo delle aziende costruttrici di biciclette”. Afferma Corrado Capelli, presidente di Confindustria ANCMA. “Siamo felici, con il progetto BiciAcademy, di offrire un servizio nel quale mettiamo a disposizione l’esperienza e la conoscenza dei nostri uomini e collaboratori, per garantire la giusta valorizzazione dell’eccellenze del settore. Riteniamo che l’Associazione sia il luogo più opportuno per tutelare e sviluppare l’enorme patrimonio rappresentato dai rivenditori delle nostre aziende associate”.

BiciAcademy non è un punto di arrivo ma un appuntamento dal quale far partire un nuovo modo di fare mercato. Un processo capace di rendere pronti e al passo con i continui mutamenti, tutte le figure del settore ciclo arrivando a sostenere una figura professionale certificata da un pool di esperti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here