I componenti entry level Shimano per il fuoristrada, Alivio, Acera e Altus, sono stati aggiornati con le tecnologie essenziali per una vera guida off road. Disponibili nei punti vendita da giugno 2018, adottano un design ispirato ai modelli di categoria superiore e presentano caratteristiche più user friendly, per venire incontro ai veri appassionati della mountain bike.

Le trasmissioni

Le guarniture Acera e Altus hanno un look molto aggressivo con corone sostituibili.

Guarnitura Altus

I deragliatori posteriori, le cassette e le trasmissioni sono dotate di ingranaggi Mega 9 Lite. Esse offrono uno spostamento fluido e agevole tra le varie opzioni concesse all’utilizzatore: 3×9 (44-32-22T e 40-30-22T) e 2×9 (36-22T).

Cambio e deragliatore Acera

I mozzi delle ruote sono stati aggiornati allo standard Boost. 

Questo permette al kit ruota di essere più rigido garantendo, al contempo una maggiore compatibilità dei telai MTB entry level con mozzi anteriori da 110 mm e mozzi posteriori da 148 mm O.L.D. (Alivio: HB-MT400-B / FH-MT400-B e Acera: HB-MT200 / FH-MT200-B).

Mozzo posteriore Alivio

Le leve dei freni

Le leve freno Alivio (BL-MT400), leggere e dal design simile a XTR, XT, SLX e Deore, vantano una posizione a due dita che consente un maggiore controllo sul manubrio.

La versione Acera a 3 dita (BL-MT200 / 1) è disponibile in acciaio o lega. Le leve sono progettate per mani piccole. Hanno un reach di 75 mm dal manubrio con possibilità di regolazione di ulteriori 25 mm.

Per i sistemi 2×9, la riprogettazione del deragliatore anteriore Alivio (FD-M4020), permette di avere una maggiore distanza degli pneumatici dal telaio. Offre uno spostamento anteriore di alto livello – grazie alle tecnologia side-swing – e garantisce un’elevata efficienza dell’instradamento del cavo in qualsiasi delle quattro posizioni di montaggio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here