Il Giro d’Italia numero 100 sta per prendere il via e, tra le tante tappe, quelle che toccano il Monferrato rievocano subito un clima denso di storia, per questo celebrato con una rosa di iniziative da non perdere.

Alessandria, Tortona e Novi Ligure, a diverso titolo, si sono viste coinvolte direttamente nella storia del ciclismo italiano, vuoi per la vicinanza delle località natali di nomi quali Coppi, Girardengo, Martini, Zancanaro e Cuniolo, vuoi per la presenza sul territorio di una tradizione ciclistica che faceva citare il capoluogo bassopiemontese come “città delle biciclette” già ad inizio Novecento.

Proprio Alessandria promette grande spettacolo ed un’offerta culturale non da meno per festeggiare il 100esimo Giro d’Italia: dal 2 al 28 maggio ospiterà la mostra #Giro100, dedicata al centenario della competizione. Oltre cento immagini che aiuteranno a rivivere la storia di una della corsa ciclistica per eccellenza.

Durante tutto il mese di maggio Alessandria si proporrà, per iniziativa comunale, come “città delle biciclette”, organizzando la Campionissimo Me (6 maggio), corsa con arrivo a Castellania, città natale del grande Fausto Coppi, la manifestazione Beer&Bike, degustazione di birre artigianali associata ad una mostra mercato di biciclette d’epoca (12-14 maggio) ed ospitando il Maino Day Cicloraduno Nazionale di biciclette Maino (13 maggio), che celebra una delle realtà storiche non solo della città ma di tutto il ciclo italiano.

A concludere le iniziative alessandrine, le corse Bicincittà e Bimbinbici patrocinate da UISP e FIAB il 14 maggio.

Alessandria Città delle Biciclette

Tortona vedrà invece un’esposizione di bici storiche nelle vetrine cittadine, “In GIRO per shopping” (5-28 maggio), lo spettacolo “100 anni in GIRO per l’Italia” ospitato dal Teatro Civico (18 maggio) e la concomitanza con la manifestazione enogastronomica “AssaggiaTortona e dintorni” (19-20-21 maggio). Sempre il 19 è previsto nel centro città l’arrivo di “Diciotto per #Giro100”, pedalata con bici vintage sugli ultimi 18 km del Giro d’Italia: la sera stessa si terrà poi la prima delle “Notti Rosa”, riedizione delle notti bianche in chiave ciclistica.

Non mancheranno le iniziative singolari, da quelle aperte ai bimbi come “Primi Sprint per i più piccoli” (20 maggio), seguita dal “Cicloconcerto per velocipedi sonori”, originale spettacolo musicale ciclistico, a quelle più spettacolari come “Street Bike trial” (21 maggio).

Molti anche gli eventi sportivi veri e propri, come l’”11° Trofeo Avogadro” di Cassano Spinola (13 maggio), la 1° Gravel Road Series La Mitica (14 maggio), tappa di apertura del campionato italiano Gravel con partenza ed arrivo a Castellania, “Il Giro continua” (27 maggio), gara ciclistica amatoriale Tortona-Castellania-Tortona,  la “71° Milano – Tortona” (2 giugno), “La Mitica” (2 luglio), ciclostorica sulle strade di Fausto Coppi, “XIII crono-scalata Cassano Spinola – Castellania da Girardengo a Coppi” (29 luglio).

Da sottolineare anche, sabato 20 maggio, l’esposizione di biciclette e cimeli appartenuti a Fausto Coppi che si terrà a Castellania, in occasione della tappa del Giro d’Italia.

Infine, a Novi Ligure spicca Storie di Bici e dintorni, officina itinerante sul ciclismo diffusa su tutto il territorio novese a partire dal 5 maggio: in corso fino al 5 luglio, la manifestazione coinciderà con la mostra ospitata al Museo dei Campionissimi di Novi Ligure sui 200 anni della bicicletta e della sua evoluzione, con un occhio di riguardo alle aziende novesi ed alessandrine.

L’inaugurazione avverrà il 4 maggio, data simbolica in quanto contrassegna il Compleanno della Bici.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here