Scott GerransScott è giunta al Tour de France 2014 lanciando due iniziative in omaggio a quella che la stessa casa produttrice riconosce come la corsa più importante del calendario.
La prima è di carattere culturale, ed è l’allestimento di un sito specifico di immagini nel quale, giorno dopo giorno Kristof Ramon,  Jered & Ashley Gruber racconteranno gli attimi più belli e le stori più significative della Grande Boucle. Una sezione dedicata anche al “dietro le quinte” che di solito nessuno mostra ma che permetterà di vivere la corsa in un modo inedito http://momentsofsport.com/letour/; #momentsofsport per seguire gli aggiornamenti con twitter.
La seconda iniziativa, più specificamente tecnica, riguarda il lancio del modello dedicato a Simon Gerrans, vincitore della Liegi Bastogne Liegi e che ha contribuito alla realizzazione di questa specialissima. Una bici sobria che lo rappresenta pienamente. Simon aveva chiaramente in mente cosa voleva rappresentare con la sua bici: le sue vittorie. Ma allo stesso tempo voleva mantenere la sua bici più leggera possibile. E’ noto, infatti, che un telaio bianco può pesare anche 200 grammi in più. Scott è riuscita ad ottenere una versione bianca che pesa solo 70 grammi in più rispetto a quella che utilizza normalmente.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here