Vagnin con il team di FRW subito dopo il suo arrivo a Cervia

Sabato 6 luglio Giancarlo Vagnini ha completato il suo tour europeo da record lì dove, i primi di aprile, l’aveva cominciato: a piazza Garibaldi a Cervia.
Tre mesi in giro per l’Europa, senza neanche un giorno di riposto: 166 km di media giornaliera per un tour che l’ha portato a toccare tutte le regioni del nostro paese, quindi il Principato di Monaco, dove Giancarlo si è cimentato in un giro sulla pista del famoso circuito monegasco di F1, Francia, Spagna, Gibilterra, Portogallo, Belgio, Olanda, Germania, Lussemburgo, Danimarca, Polonia, Austria, Repubblica Ceca, Slovacchia, Slovenia e Croazia.
Ad attenderlo, alla fine della sua lunga e festosa pedalata, c’era una rappresentanza delle istituzioni cittadine ed anche Claudio Brusi, patron della Freewheeling, azienda che ha fornito le due biciclette che Vagnini ha utilizzato per il suo giro.
“La bici – ha dichiarato Vagnini – per me è una sana passione e vivo le soddisfazioni nel riuscire a raggiungere i traguardi spostando di man in mano l’asticella degli obiettivi sempre più in alto. Quando pedalo assaporo il mondo e vivo i paesaggi nei più piccoli particolari. Sono appagato fisicamente e soprattutto mentalmente quando sento di aver dato il massimo”.
Con la sponsorizzazione dell’impresa di Vagni, l’azienda ravvenate produttrice di bici e importatrice di diversi marchi, si è confermata attiva sul fronte delle sponsorizzazioni, soprattutto se legate al territorio e che esaltano il valore sportivo ed umano della bicicletta. In particolare, per il record di Vagnini (perché di questo si tratta, avendo pedalato per circa 15.000 chilometri senza alcuna sosta), FRW ha creato una versione su misura della Napa Valley FRW, bici progettata per chi, come Vagnini, esige il massimo dalla propria bicicletta in ogni situazione. Affidabile, maneggevole, scattante e leggera; Napa Valley è il frutto di tecnologie e materiali usati nella produzione per l’industria aeronautica e aerospaziale. Costruita in carbonio di altissima qualità è il mezzo ideale per affrontare tragitti lunghi, impegnativi e ricchi di dislivelli.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here